Mese: Novembre 2013

  • Marc Chagall in mostra a Milano

    Marc Chagall in mostra a Milano

    Finalmente ūüôā ho trovato un attimo per dedicare un post a questa bellissima mostra esposta a Palazzo Reale fino al 1 febbraio 2015, organizzata dal Comune di Milano e dal Gruppo24ore. La biografia di Chagall aiuta tantissimo nella comprensione delle sue opere, che all’inizio possono sembrare ingenuamente allegre, dai toni elementari, onirici e fiabeschi.¬†Provo a sintetizzare le emozioni e i pensieri che la mostra mi ha lasciato, per poi dare spazio a qualche scatto. Il primo pensiero post-mostra √® stato¬†#lastorialasciaisegni:¬†¬†Chagall ha¬†origini ebraiche, √® nato nell’Impero russo¬†(nell’attuale Bielorussia)¬†e¬†in seguito si √® trasferito in¬†Francia. Negli anni della giovinezza √® costretto, quindi, a subire le politiche discriminatorie¬†dello zar nei confronti degli ebrei russi.¬†Ha¬†vissuto poi la¬† prima guerra mondiale e la seconda guerra mondiale. Tutti questi eventi generano in lui il perenne desiderio di luce, cos√¨¬†le sue opere diventano una sorta di¬†elogio della speranza e del colore, nonostante la negativit√† e il dramma storico di quegli anni. Un altro pensiero,sul quale mi sono soffermata, √® stato il concetto dell’#essenzadell’amore: la donna rappresentata nella celebre opera “La Passeggiata”¬†(che √® anche il manifesto della mostra) √® Bella, la moglie¬†di Chagall morta nel¬†1944. Entrambi¬†avevano superato insieme¬†tanti momenti difficili, come la prima guerra mondiale e l’esilio in Francia. […]

    Continue Reading

  • In mostra “Pollock e gli irascibili, la scuola di New York”

    In mostra “Pollock e gli irascibili, la scuola di New York”

    Sabato sono andata a vederla a Palazzo Reale e mi √® piaciuta molto. La sua stravagante tecnica di versare e far colare il colore direttamente sull’opera la trovo geniale. Pollock per dipingere usava tutto il suo corpo, non solo la mano.

    Continue Reading

  • La Vita, Amico, √® l’arte dell’incontro

    La Vita, Amico, √® l’arte dell’incontro

    Mettere insieme Sergio Endrigo, Vinicius de Moraes, Giuseppe Ungaretti, Toquinho, Sergio Bardotti, Luis Enriquez Bacalov: un mix interessante! Ho ascoltato oggi per la prima volta questo lavoro che risale al 1969 ed √® stato ristampato in digitale nel 2005. Voglio riportare la prima traccia intitolata “La Samba delle Benedizioni”.

    Continue Reading

About

Lorem ipsum dolor sit amet, consec tetur adipiscing elit. Maecenas odio lacus, dignissim sollicitudin finibus commodo, rhoncus et ante

Recent Post